Cioccolato modicano, origini antiche per un prodotto unico

da

Il cioccolato modicano è diverso da tutti gli altri. Grezzo e granulare, ha una consistenza tutta sua che si apprezza fino in fondo solo masticandolo. Le sue origini ne fanno un cioccolato ricercato, adatto a molti utilizzi e apprezzato da un pubblico sempre più vasto. Assaggiarne un pezzo significa fare un viaggio nella preistoria del cioccolato: voluttuoso, ma non burroso, elegante ma non raffinato, fondente ma croccante.

Cioccolato modicano: una storia antica

Unico per sapore e consistenza, il cioccolato di Modica è granulare e deve la sua particolare croccantezza alla tipica lavorazione a freddo. Risalire alle sue origini non è però semplice; la città di Modica è sempre stata un crogiuòlo di culture derivato dai popoli che si sono avvicendati nei secoli, ma quello che è certo è che la lavorazione è tipica atzeca.

Cioccolato modicano

Furono poi gli Spagnoli a insegnare ai Siciliani come macinare i semi di cacao in un mulino a pietra in modo da spremere il burro di cacao e ottenere la pasta granulare a cui, a una temperatura mai superiore a 40 gradi, vengono poi aggiunti zucchero di canna e spezie. La semplicità di lavorazione e la totale assenza di sostanze estranee, come grassi vegetali e lecitina, rendono questo prodotto unico e prezioso.
Come la ricetta, anche la forma tipica del cioccolato modicano è la stessa da centinaia di anni: rettangolare e svasata, con tre scanalature sulla superficie. Può essere consumato a pezzi, fuso e bevuto caldo, usato in preparazioni di semifreddi, ma anche a scaglie con formaggi saporiti: fidatevi, provatelo!

Modica, la città merletto

La fama del cioccolato modicano è unita a doppio filo con quella della città del ragusano, teatro in pietra rosa naturale che affascina al primo sguardo. Modica ricorda un merletto vecchio e alla moda fatto dalle nonne con un’anima segreta e intima. Il bel borgo domina canyon profondi, meglio conosciuti come grotte; sono state censite circa 700 caverne, un tempo abitate; oggigiorno molte case del centro storico sono l’estensione di quelle antiche grotte.
Il modo migliore per scoprire Modica è quello di perdersi negli armoniosi labirinti di vicoli dominati da terrazze in ferro battuto ornate di fiori colorati. I conti di Mosca, Chiaramonte, Chiabrera e Henriquez decisero di valorizzare la città costruendo diverse chiese barocche siciliane, che caratterizzano la città. Questi edifici non si affacciano sulle piazze, ma si ergono su alte scalinate modellate sui pendii delle colline e sono decorati con ricchi ornamenti in pietra calcarea illuminati dalla luce accecante della Sicilia.
Oltre alla lavorazione del cioccolato, anche la tradizione artigiana modicana è molto importante; ricami, ferri battuti, preziose falegnamerie, scalpellini hanno contribuito a rendere la città un gioiello architettonico.

Potete trovare il cioccolato modicano nella food box Sicilia capriccio dolce, basterà solo di un morso per innamorarsi.

Voglia di cioccolato di Modica?

box dolce sicilia
Food box Sicilia capriccio dolce

Iscriviti alla nostra newsletter

6 + 6 =

© VENTUNO ITALY. All Rights Reserved.

PIVA 09161350963

Pin It on Pinterest

Share This