L’aperitivo 2.0

Abitualmente inteso come il momento di prima serata durante il quale sprigionare ogni difficoltà e rilassare qualsiasi stress che la giornata ci ha riservato, l’aperitivo è dolce suono, gioia per le nostre orecchie.

Anticipa l’Incanto di una cena e regala la Gioia di rilassare
ogni pensiero deliziando i sensi, tra chiacchiere e degustazioni in
contesti spesso di charme, ma che ci aiutano,
più o meno sempre, alla decompressione di cui necessitiamo.

L’aperitivo ha origini assai lontane ma ormai da anni ha contaminato più o meno tutte le culture occidentali, e qualcuna anche orientale, presentandosi sempre in diverso stile ma offrendo, nella più parte dei casi, sempre le stesse emozioni.

Nell’immaginario comune l’aperitivo è principalmente relax a fine giornata ma non solo intesa come la migliore conclusione di una quotidiana giornata di lavoro quanto anche il dolce epilogo di una giornata di vacanza. Persino prima della partenza per le ferie, spesso incominciamo a pregustare con grande entusiasmo la gioia di un aperitivo al tramonto baciati da una luce, che solo quel ritaglio di giornata può offrire, anche senza essere ancora partiti.

Gioia è l’aperitivo: la giornata che scivola via, un tramonto, una luce calda; i pensieri solitari della giornata, finalmente condivisi con le persone più speciali.  L’emozione dei nuovi incontri e il calore dei vecchi amici. Un buon bicchiere di birra – o di vino – accompagnati da ricchi sapori che aprono le porte a un’indimenticabile serata.